Lo strano fenomeno del Caligo, ovvero la nebbia di mare

Ritratto di Danineve
Pubblicato Mercoledì, 6 Maggio, 2015 - 19:34 da Daniele "Danineve" Gori

La nebbia, fenomeno atmosferico noto soprattutto in inverno in val Padana, può presentarsi anche in posti che potremmo definire insoliti ovvero sulle coste della Liguria: questo fenomeno è definito “nebbia marittima da avvezione calda” o in termini dialettali genovesi “Caligo” e si verifica soprattutto nel periodo tardo invernale e primaverile, nelle altre stagione è invece davvero molto raro assistere a questo fenomeno sulla costa.

Come si verifica il caligo? Condizione necessaria è la presenza di un flusso mite da sud generato da un rinforzo dell’anticiclone subtropicale africano, inoltre occorre che la superficie marina risulti fredda in modo tale da raffreddare il più possibile gli strati bassi dell’atmosfera immediatamente prossimi al contatto con la superficie del mare. L’acqua marina al contatto con l’aria mite in scorrimento sopra la superficie evapora e tende a condensare rapidamente formando, cosi, delle minuscole goccioline di vapore; se la temperatura dell’aria raggiunge il punto di rugiada (dew point) si forma la nebbia che viene sospinta sulle coste dalle brezze di mare.

Cos'è la temperatura di rugiada? è la temperatura alla quale occorre raffreddare, a pressione costante, una massa d’aria affinché raggiunga la condensazione (stato di saturazione dell'aria).

Come già anticipato questo strano fenomeno si verifica soprattutto nei mesi primaverili (Aprile e Maggio in primis) in quanto sopra ad un mare ancora freddo dall'inverno scorrono le prime masse d'aria calda in risalita da Sud figlie di una rimonta dell'alta pressione africana; in Autunno ovviamente è assai più raro in quanto il mare non risulta ancora freddo come potrebbe essere nei mesi di inizio Primavera.

La nebbia sulla costa non è un fenomeno esclusivo della Liguria ma può presentarsi ovunque a seconda delle configurazioni e dei regimi eolici, a seconda delle zone assume diverse denominazioni dialettali (es. in Sicilia la nebbia marittima è riconosciuta come Lupa)

(Nebbia a Savona, foto di repertorio)


Nebbia di Mare sul porto di Loano il 30 marzo 2017